Il nostro Forum utilizza i cookies
Questo forum utilizza i cookie per memorizzare le tue informazioni di accesso se sei registrato e la tua ultima visita se non lo sei. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul tuo computer; i cookie impostati da questo forum possono essere utilizzati solo su questo sito Web e non comportano rischi per la sicurezza. I cookie su questo forum tracciano anche gli argomenti specifici che hai letto e quando li hai letti per l'ultima volta. Si prega di confermare se si accettano o rifiutano questi cookie impostati.

Un cookie verrà memorizzato nel browser, indipendentemente dalla scelta, per evitare che ti venga nuovamente posta questa domanda. Sarai in grado di modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link nel footer.



  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Audi e-tron
#1
La SUV elettrica di Ingolstadt, svelata all’ultimo Salone di Ginevra è già disponibile in pre-ordine in Italia.
Audi ha ottenuto nella galleria del vento un coefficiente aerodinamico Cx di 0,28 e
uno dei dettagli più particolari che contribuisconoa tale risultato sono gli specchietti retrovisori di piccole dimensioni dotati di telecamere che trasmettono le immagini in tempo reale a schermi  posizionati nel pannello degli strumenti e nei pannelli delle portiere.
Atra caratteristica è la griglia frontale single frame che è dotata anche di due pannelli attivi che si aprono e chiudono in funzione delle necessità: quella superiore serve a regolare l’afflusso d’aria per raffreddare e alimentare il climatizzatore, mentre quella inferiore canalizza l’aria fredda ai freni anteriori. L’aerodinamica laterale è controllata da due prese d’aria nella parte anteriore che indirizzano i flussi alle ruote, le cui dimensioni sono generose, con pneumatici a bassa resistenza.
Il sottoscocca della e-tron sarà completamente carenato e le sospensioni pneumatiche adattive permetteranno di ridurre l'altezza dal suolo di 26 mm quando l’auto raggiunge i 120 km/h.
Per ciò che concerne i consumi, Audi  ha assicurato che sarà in grado di garantire 400 km di autonomia secondo il ciclo WLTP
  Cita messaggio
#2
Le forme delle due telecamere ad alta definizione installate su supporti dal profilo alare, più corti nell'insieme di 15 centimetri rispetto a uno specchietto convenzionale sono state studiate in galleria del vento, dove il suv elettrico ha effettuato oltre 1.000 ore di sessioni lambito dai flussi generati da una ventola da 2,6 megawatt, in grado di sviluppare flussi a 300 km/h. L'impianto di Ingolstadt per definire la forma ideale, il profilo degli alloggiamenti delle telecamere e misurare i progressi anche sul piano dell'aeroacustica. Non solo efficienza superiore, un Cx e Cd (drag che misura direttamente la resistenza all'avanzamento) inferiori, il primo vale 0,28 punti su Audi e-tron Prototype, ma anche la riduzione dei fastidiosi fruscii, ai quali molte case automobilistiche provano a porre rimedio sviluppando i supporti e gli alloggiamenti degli specchi tradizionali, modificando i punti d'attacco (dal montante alla portiera).
Il dato fornito da Audi guarda all'efficienza d'insieme del suv, ovviamente condizionata anche dalle canalizzazioni sul paraurti per gestire i flussi all'esterno delle ruote anteriori, dal fondo interamente carenato – con la piastra protettiva del pacco batterie realizzata in alluminio e punti d'attacco dalla superficie “a fossette”, come le palline da golf, per ottimizzare lo scorrimento del flusso d'aria ad alta velocità. Un Cx di 0,28 è dichiarato essere 0,07 punti migliore rispetto a un'equivalente vettura convenzionale e, posto che per ogni centesimo di punto di efficienza complessiva la stima è di un incremento dell'autonomia di marcia pari a 5 km nell'impiego quotidiano, per ciascuna ricarica, in linea teorica, e-tron suv guadagna 35 km di autonomia dall'insieme delle soluzioni aerodinamiche adottate.
Quale sia l'attenzione maniacale sull'ottimizzazione aerodinamica si spiega anche attraverso un altro particolare: le gomme riporteranno la misura, i dati canonici, il marchio e il modello non già in rilievo (infinitesimale il millimetro o poco più classico) bensì incisi sul fianco, per limitare ulteriori turbolenze nocive frutto della rotazione delle ruote.
  Cita messaggio
#3
L'e-tron ha dimostrato la possibilità di potere percorrere a Emissioni Zero 400 chilometri prima di rifornire le batterie agli ioni di litio, operazione che un sistema di ricarica rapido permette di effettuare all'80% in 30 minuti, si sposa alla perfezione con la possibilità di muoversi agilmente su ogni tipo di fondo e quella di svolgere con disinvoltura anche gli impieghi più gravosi.

Il suv e-tron si è presentata al Gti Meet, un raduno dedicato alle più pepate versioni firmate Vw che si svolge ogni anno al Worthersee in Germania,
[Immagine: Audi_e_tron_k5_MI_835x437_Il_Sole24_Ore_Web.jpg]

con la livrea mimetica con cui sta percorrendo molte strade europee e trainando un rimorchio
occupato da un'altra Audi full-electric: l'e-tron Vision Gt. Ossia, la coupé sviluppata, in origine, per le gare virtuali sulla PlayStation4, poi, trasformata in una show-car reale e funzionante spinta da un powertrain da 815 cv, che prelude a un'altra “elettrizzante” Audi.

Sono opportunità assicurate dalla trazione quattro a gestione elettronica che favorisce anche il traino di rimorchi per trasportare attrezzature ricreative e sportive. Come spesso fa, specie fuori dall'Italia, chi sceglie un crossover.
  Cita messaggio
#4
(01-06-2018, 11:53 AM)Marco979 Ha scritto: L'e-tron ha dimostrato la possibilità di potere percorrere a Emissioni Zero 400 chilometri prima di rifornire le batterie agli ioni di litio, operazione che un sistema di ricarica rapido permette di effettuare all'80% in 30 minuti, si sposa alla perfezione con la possibilità di muoversi agilmente su ogni tipo di fondo e quella di svolgere con disinvoltura anche gli impieghi più gravosi.

Il suv e-tron si è presentata al Gti Meet, un raduno dedicato alle più pepate versioni firmate Vw che si svolge ogni anno al Worthersee in Germania,
[Immagine: Audi_e_tron_k5_MI_835x437_Il_Sole24_Ore_Web.jpg]

con la livrea mimetica con cui sta percorrendo molte strade europee e trainando un rimorchio
occupato da un'altra Audi full-electric: l'e-tron Vision Gt. Ossia, la coupé sviluppata, in origine, per le gare virtuali sulla PlayStation4, poi, trasformata in una show-car reale e funzionante spinta da un powertrain da 815 cv, che prelude a un'altra “elettrizzante” Audi.

Sono opportunità assicurate dalla trazione quattro a gestione elettronica che favorisce anche il traino di rimorchi per trasportare attrezzature ricreative e sportive. Come spesso fa, specie fuori dall'Italia, chi sceglie un crossover.
Li facciamo una manina di conti?
400 Km di autonomia mediamente un bestione da 2500 Kg consuma 50 Kw per tenere una media di 50 Km/h ovvero marcia per 8 ore consumando 400Kwh.
Acquistando l'energia a 0.2 €/Kwh  prezzo onesto da casa! un pieno costa 80€. andando a benzina e facendo 8 l/100Km si spendono 52€ circa. 
ma questo è il meno: dove trovi una colonnina che ti eroga 800 Kwh ovvero a 400V 1150 A in trifase, ovvero un trasformatore che collegato alla rete 20KV fornisce una azienda di medie dimensioni o una frazione di paese da 300 famiglie.
le prese che ci sono in giro sulle colonnine erogano massimo 50A e quindi ci vogliono 24 ore altro che mezzora!
Lasciamo perdere per carità di patria le affermazioni di Marchionne di oggi che vuole un'auto di massa elettrica....moltiplicate per 1000 i suv di cui sopra ed ecco che serve una media centrale di produzione: Nucleare? proprio no! a combustibile? ma neanche per scherzo! a Metano? e no! il gasdotto non deve passare per i miei ulivi. Allora solare! si ma io carico la notte per viaggiare di giorno. Eolica? quando c'è il vento.

Scusate la tirata, ben fa l'auto a continuare la ricerca, che se fosse partita 20 anni fa, oggi staremmo sicuramente meglio. ma la politica deve prendere in considerazione queste infrastrutture......e qui mi fermo.
  Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)